Gen-Mar 2018: emissioni di CO2 da benzina e gasolio calate dello 0,9%

Ecologia

venerdì 4 maggio 2018

788da3c7-f68c-4990-b9d9-61a2aa17f991

Nei primi tre mesi del 2018 le emissioni di CO2 derivate dall’uso di benzina e gasolio per autotrazione sono calate di poco più di 200mila tonnellate (206.440 tonnellate per la precisione) rispetto allo stesso periodo del 2017.

Questo calo corrisponde ad una diminuzione percentuale dello 0,9%. Nel comparto delle emissioni derivate dall’uso di benzina la diminuzione è stata di 156.408 tonnellate, pari al 2,9% in meno. Le emissioni da gasolio sono diminuite di 50.032 tonnellate, che corrispondono ad un calo percentuale dello 0,3%. Questi dati derivano da un’elaborazione del Centro Ricerche Continental Autocarro su dati del Ministero dello Sviluppo Economico.

tab020518

“Il calo delle emissioni di CO2 da benzina e gasolio registrato nel primo trimestre 2018 – commenta Enrico Moncada, Responsabile della Business Unit Truck Replacement di Continental Italia – conferma la tendenza alla diminuzione delle emissioni che è già stata registrata nei mesi scorsi. Da un lato la maggiore efficienza dei veicoli nuovi messi in circolazione e dall’altro la riduzione dei consumi di carburante influiscono su questo dato. A questi fattori si aggiunge anche il contributo portato dagli pneumatici e dalla componentistica, che rappresentano settori di fondamentale importanza per la crescita del comparto automotive. Continental è leader in entrambi i settori, ed in particolare propone alle aziende che operano nel settore dei trasporti su strada soluzioni tecnologiche che consentono di contenere i consumi di carburante e quindi anche le emissioni di CO2. Per questo Continental può essere considerata un vero e proprio Solution Provider che aiuta concretamente le società di trasporto ad accrescere efficienza e sicurezza riducendo allo stesso tempo il loro impatto sull’ambiente”.

TORNA ALLA HOME PAGE


Trackback:


Lascia una risposta

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.


*